THE ART

  • All
  • Charcoal drawings
  • oil paintings
  • Videoart

Charcoal drawings

Charcoal drawings

Charcoal drawings

THE ARTIST

Born 1988 in Belgrade

Prediligo i colori scuri, come se la luce fosse tenuta all’interno e protetta.

Sono un’artista narrativa.

Voglio che i miei quadri raccontino delle storie e trasmettano delle emozioni e per fare questo uso principalmente il corpo, quello femminile. La precisione della posa mi permette di riportare sulla tela quello che ha preso forma così chiaramente nella mia mente.

Dipingere è il mio modo di comunicare, mi apro ed esprimo quello che le parole non riescono, non possono spiegare. Io dialogo in questo modo, dipingo le cose che accadono nel mondo, che mi colpiscono. In ogni tela ci sono sempre io, quello che penso, quello che mi circonda, i miei demoni e la mia inquietudine veicolati da un tratto deciso, determinato.

Attraverso il colore e la posizione del corpo o di un oggetto ti chiedo di aprire mente e cuore, di riflettere e di capire quello che sento. I miei quadri sono talvolta custodi di memoria, velata di malinconia per tempi meno violenti e vecchie abitudini familiari ormai svanite.

Raccontare le forme per me è un modo, il mio modo personale, per far uscire le emozioni, liberarmi e chiudere il cerchio.

I prefer to use dark colours, as if the light was kept on the inside and protected.

I am a narrative artist.

I want my paintings to tell stories and convey my feelings and in order to do so I use the body, the female body.

A precise pose allows me to transfer onto canvas what clearly took shape in my mind.

Painting is the way I communicate, through it I am able to open up and express what words can’t really explain.

I paint what happens in the world, what strikes me.

In every single painting there is always me, my thoughts, my surroundings, my demons and my disquietude.

They are all conveyed by determined strokes.

Through the colours and the body position I use, I am asking you to open your mind and heart, to ponder and understand what I feel.

My paintings are sometimes also guardians of memories which are coated with melancholy and old familiar habits that faded away.

Telling stories using shapes is a way, my own personal way, to let feelings out, to free myself and close the circle.

CV

 

Group expositions
2017
5° Young Art Selection, Sala A. Fittke, Trieste
Premio Lynx 2017, Lux Art Gallery, Trieste
Con la luce negli occhi, Premio Michele Cea, Spazio Seicentro, Milano
La Figura nel suo divenire, Scuola del Vedere, Sala Piccola Fenice, Trieste
Pie Contest by Ginger Expectation, Villa Gentilomo, Trieste
2016 
PsicoCreativismo – Gli archetipi dell’Es, Rinascenza Contemporanea Art Gallery, Pescara
30° Premio per le Arti Figurative Lilian Caraian, Sala Umberto Veruda, Trieste
Salone d’Autunno – 4° Young Art Selection: Sacro 30volte30x30, Sala Fittke, Trieste

 

Publications
2017
Serotonin in Serbia Reconsidered – Contemporary Artist from Serbia, Imago Mundi, Luciano Benetton Collection
2016
Instabilità in 10° Salone d’Autunno dell’arte triestina, Z-04 Centro Iniziative Culturali

 

Art prizes
2017
Premio Michele Cea Winner Con la luce negli occhi (When the night comes / One Light, One Soul)
Premio Speciale Winner (Sezione Pittura), Premio Lynx 2017 (When the night comes / One Light, One Soul)
2016 
First Prize Winner in Arti Figurative Lilian Caraian ( works Pensieri Blu e Instabilità)

 

Workshop
2017 
Painting workshop with Jeremy Lipking, Firenze
2016 
Painting workshop with Raffaella Busdon, Scuola del Vedere, Trieste

 E-mail: info@andreasolaja.com